Fare sogni lucidi è la capacità di essere coscienti dei propri sogni e controllarli. Lo so, lo so: vuoi sapere come si fa a fare sogni lucidi proprio adesso, facilmente, giusto? Un sacco di gente lo vuole. Non sei il solo!

Prima di procedere oltre, questo che segue sarà un post piuttosto lungo, perciò sentiti libero di salvarlo tra i preferiti se vuoi tornarci più tardi.

Dunque, immaginando che tu sia un principiante e non sappia molto dell’argomento, fare sogni lucidi è in pratica la capacità di “svegliarsi” nella mente e controllare il proprio sogno. Ti permette di fare quasi qualsiasi cosa e provare sensazioni molto realistiche.

Come fare sogni lucidi velocemente

Per chi voglia avere risultati veloci, tutto sta nel fare il primo sogno lucido stanotte, con pochissima pratica.

Come fare sogni lucido

Quella che descriverò è la maniera migliore per avere risultati veloci. Non sono garantiti, e non ci riesce chiunque, ma se vuoi saltare tutte le basi e tuffartici dentro, questo è il modo per farlo.

Sarà questo il tuo primo sogno lucido?

Una cosa da tenere presente prima di tuffarci nell’argomento è se questo è il tuo primo sogno lucido, oppure no.

Se hai già fatto questa cosa in passato, e stai solo cercando una maniera per velocizzare il processo e ottenere risultati più velocemente, allora non ci sono problemi, continua pure a leggere.

Se stai cercando un modo per fare sogni lucidi stanotte ed è il tuo primo tentativo in assoluto (che emozione!) allora dobbiamo prima spiegarti un paio di cose. Il sogno lucido è molto intenso, e l’esperienza è diversa per ogni persona.

Se non vuoi provarci, allora non farlo. Non è più pericoloso che andare a dormire come fai normalmente, ma dal punto di vista emotivo, potresti provare cose per le quali non sei preparato.

Per esempio puoi fare un sogno lucido con il desiderio di rivedere un parente o un amico defunto, e successivamente sentirti a disagio o emotivamente instabile al risveglio. Non è molto comune, ma devi sapere che sarai cosciente durante il sogno e ti sembrerà tutto estremamente reale.

Bisogna sempre spiegare queste cose alle persone che stanno approcciando per la prima volta al sogno lucido, in modo che non ne restino sconvolte. Dunque, passiamo già alle cose buone, vuoi sapere come fare a fare sogni lucidi stanotte, aspettando il meno possibile, Okay!

Come fare sogni lucidi stanotte, garantito*

*Quasi garantito. Di certo, non posso totalmente garantire che ci riuscirai, perché ciascuno è diverso. Potrebbe volertici un po’, oppure potresti riuscirci in un giorno solo.

Per cominciare, servono alcuni preparativi di base: metti a posto la stanza, assicurati che non ci siano luci provenienti da schermi di computer e che la stanza sia la più buia possibile quando vai a dormire. Dobbiamo menzionare a questo punto, che il metodo qui descritto comporterà il fatto di svegliarsi un po’ prima di quanto fai di solito, solo per qualche secondo, letteralmente solo per il tempo necessario a svegliare la mente.

Non avrai bisogno di uscire dal letto, non preoccuparti. Per gli scienziati/tecnici tra di voi, il metodo si chiama “Tecnica Wake Back To Bed”, e come suggerisce il nome, comporta l’impostazione di una sveglia, lo “svegliare” la mente e il tornare a letto. Ci sono ottime ragioni per fare questa cosa: il cervello è estremamente attivo durante la fase REM del sonno, la quale avviene un paio di ore prima del risveglio naturale.

Se hai tempo, magari vai a comprare un po’ di cose che aiutano il sogno lucido, per esempio un incenso, uno spray per il cuscino, del rumore di sottofondo etc. Se non hai tempo, puoi provare qualche tecnica di rilassamento basilare (trovi queste cose sulla pagina web sugli strumenti per il sogno lucido).

Step 1 – Passa il resto del giorno a leggere di sogni lucidi

Ecco, questo è il punto di partenza. Per il resto della giornata, finché non vai a dormire, pensa al sogno lucido. Leggi a riguardo, parlane ai tuoi amici, pensa a quello che farai nel tuo sogno lucido. La chiave è focalizzarsi su quello che stai per fare.

Se non l’hai mai fatto prima, assicurati di leggere storie che riguardano i sogni lucidi di altre persone che li hanno provati, per provare a immaginare cosa ti succederà. Leggi delle loro esperienze e prova ad immaginare come sarà la tua. Il blog del sogno è un ottimo posto per cominciare…

Step 2 – Fai un sacco di “Reality Check”

Proprio in questo momento, mentre stai leggendo, disegna una piccola “S” sul palmo della mano.

Questo significa “sveglio” e ogni volta che la vedi (il che dovrebbe accadere un buon numero di volte) chiediti “Sto sognando?”

Questo si chiama “reality check”.

Abbiamo più informazioni sui reality check se ti va di leggerle, ma per il momento, semplicemente chiediti “sto sognando?” il maggior numero di volte che puoi, finché non vai a dormire. Fatti davvero questa domanda, pensaci e pensa a dove ti trovavi 10 minuti fa, per assicurarti che non stai sognando.

Più volte farai questo, maggiori saranno le tue possibilità stanotte di fare sogni lucidi. Fai la domanda in modo molto chiaro, e prova a te stesso che sei sveglio tentando di spingere il dito attraverso il palmo dell’altra mano.

Combina questo esercizio con la domanda “Sto Sognando?”. Giusto perché tu lo sappia, un sacco di gente ha problemi con i reality check. Far sì che la cosa SUCCEDA davvero nel sogno può essere complicato, quindi non preoccuparti se lo trovi difficile!

Step 3 – Spegni tutti gli schermi un’ora prima di andare a letto

Prima di andare a letto, non guardare nessuno schermo.

Metti il telefono su silenzioso (ma assicurati che la sveglia funzioni) e non guardare TV. Questo perché vuoi che il corpo produca il quantitativo necessario di ormoni che favoriscono il sonno, e questi sono rallentati dall’esposizione a luci artificiali.

Se possibile, abbassa o spegni le luci e semplicemente rilassati per un po’, in alternativa, leggi un libro per un oretta prima di andare a dormire. Questo aiuta veramente moltissimo a rilassarsi. Puoi anche metterti una mascherina da notte e meditare.

Step 4 – Imposta la sveglia

Questa è la prima fase del metodo “Wake back to bed” per il sogno lucido. Qualsiasi sia l’ora in cui ti svegli di solito, imposta la sveglia circa due ore prima. Se di solito ti svegli alle 9, imposta la sveglia per le 7. Scegli una suoneria che ti svegli ma non sia troppo forte.

Ti servirà qualcosa di rilassante e facile da ascoltare. Ricordati inoltre di mettere il telefono abbastanza vicino, in modo che tu possa fermare la sveglia senza dover scendere dal letto, e senza aprire gli occhi.

Qualsiasi sia la sveglia che usi, assicurati che non ci sia bisogno di spegnerla più di una volta. Una volta impostata la sveglia, prepara un diario dei sogni da tenere sul comodino insieme a una penna. E’ importante che tutte queste cose siano a portata di mano quando sei a letto, in modo che tu non debba uscirne.

Questo è il metodo WBTB per fare sogni lucidi, come hai visto, è abbastanza facile da seguire. Scoprirai che funziona piuttosto bene. Se ti interessano altre tecniche semplici, puoi anche provare la tecnica SSILD che è adatta ai principianti!

Step 5 – Svegliati con gli occhi chiusi

Questa è la parte più difficile. Devi cercare di svegliarti al suono della sveglia, senza aprire gli occhi. Tenerli completamente serrati, per così dire. Insomma devi svegliare la mente, ma tenere gli occhi chiusi. Non importa moltissimo se apri gli occhi per un secondo o giù di lì, ma sarebbe meglio non farlo.

In pratica devi tornare a dormire immediatamente dopo aver disattivato la sveglia. Questo è il motivo per cui il metodo si chiama “wake back to bed” perché ti stai letteralmente svegliando per un secondo, per poi tornare a dormire. Ma c’è una cosa estremamente importante da ricordare a questo proposito.

La prossima fase, lo stadio finale per fare un sogno lucido stanotte, è la più importante, visto che andrai a eseguire un sogno lucido indotto da sveglio; più o meno. E’ piuttosto una combinazione tra WBTB e indotto da sveglio. Visto che ti sei svegliato in anticipo, attiverai il cervello, ma tornerai anche a dormire.

Questa è la ragione per cui ti abbiamo chiesto di fare molti reality check. Si spera che, qualora tu torni a sognare come sempre, sia in grado di fare i reality check nel sogno e diventare lucido in ogni caso. E’ un po’ come un meccanismo da usare in caso di fallimento. Poiché questo è tutto su come fare sogni lucidi stanotte, ti diamo tutto in un colpo solo. I reality check possono essere usati da soli come metodo, ma per essere certi di fare sogni lucidi stanotte, è meglio fare tutto.

Dunque, la parte principale del metodo è quello che succede adesso. Ti sei svegliato presto, hai spento la sveglia e sei steso a letto con gli occhi chiusi. Adesso devi cercare di “restare sveglio” nella mente, ma lasciare che il corpo si riaddormenti.

Ora, questo potrebbe farti paura se non l’hai mai fatto prima, perché proverai una cosa nota come “paralisi del sonno”, in cui il corpo è incapace di muoversi, ma la mente è sveglia e conscia di se stessa. In pratica, proverai la sensazione che il corpo si stia spegnendo, il tutto mentre sei cosciente. Non preoccuparti, non c’è niente di cui aver paura.

  • Non è pericoloso in alcun modo
  • E’ il modo in cui sarai in grado di fare sogni lucidi stanotte
  • Quando l’hai fatto un paio di volte, sarà facile e divertente!
  • Potrebbe sembrare strano e far paura, ma basta rilassarsi e provare a non muoversi.

Dunque, come abbiamo detto prima, dovrai restare steso, sveglio, ma con il corpo immobile. La ragione per cui funziona è che, interrompendo la fase REM del sonno, il corpo va in sovraccarica e prova a riportarti direttamente in uno stato di sonno profondo. La chiave del successo è restare svegli mentre questo accade.

Dovrai mantenere la concentrazione e pensare mentre il corpo si spegne, e questo ti porterà a sognare in modo lucido fin dall’inizio poiché, con questo metodo, la mente non si sarà mai addormentata. Spero che tu abbia seguito tutte le istruzioni fino a questo punto.

Step 6 – Eseguire un “WBTB”

Non preoccuparti, ti spiegherò cos’è e come si fa. Sei li steso, congelato, con gli occhi chiusi e la mente sveglia. Ora semplicemente rilassati e abbandonati alle allucinazioni. Vedrai colori, forme, spiragli di paesaggi e persone a caso. Potresti addirittura sentire dei suoni.

All’inizio sarà tutto randomico e senza forma, ma man mano che ti abbandoni, le immagini cominceranno a legarsi assieme e durare per più che qualche mero secondo. Ben presto sarai così profondamente coinvolto che sarai in grado di guardarti attorno, e a quel punto, sei arrivato. Sei in un sogno lucido e puoi controllarlo completamente. Ci sono alcune cose da ricordare sul sogno lucido, soprattutto se è la tua prima volta…

  • Non ti emozionare troppo, o finirai per svegliarti velocemente
  • Rilassati e guida il sogno piuttosto che controllarlo. Esploralo.
  • Se ti ecciti troppo, ti sveglierai. Va detto di nuovo, perchè ti verrà voglia di prenderti a calci quando ti svegli.
  • Goditelo! Non molte persone sanno come fare sogni lucidi! Soprattutto goditi il fatto che hai fatto il tuo primo sogno lucido!

La cosa più importante da ricordare

Ci sono un po’ di cose che sono MOLTO importanti da ricordare se davvero vuoi che la cosa funzioni.

Ci sono cose che la maggior parte delle persone saltano, ma quelle stesse cose hanno un enorme impatto sulla riuscita dei sogni lucidi. Queste cose possono farti risparmiare un sacco di tempo, e ti aiuteranno a progredire molto più velocemente alle tecniche avanzate.

Ecco alcune delle cose più importanti da ricordare: fare sogni lucidi è un abilità. Non è qualcosa che si può fare istantaneamente senza lavorarci su. Se fai pratica di quello che hai letto qui, ci riuscirai stesso stasera, o comunque a breve.

Non provarci troppo intensamente. I principianti spesso provano a fare sogni lucidi troppo intensamente e questa è la ragione per cui non ci riescono. E’ qualcosa che devi semplicemente lasciar succedere, per molti versi. E’ come addormentarsi. Non puoi PROVARE ad addormentarti, più che altro, lasci che succeda. Non ricordi davvero il momento in cui ti addormenti, e questo perché accade automaticamente quando sei pronto.

Rilassati e non provarci troppo intensamente. E’ più facile a dirsi che a farsi perché certamente vuoi che accada, ma devi davvero sforzarti a rilassarti e lasciare che le cose succedano naturalmente. In ogni caso, concentrati sul tuo intento e dì a te stesso “stanotte controllerò i miei sogni”, lasciando che accada, piuttosto che provando a forzare che accada.

Un’altra cosa davvero importante da ricordare è che il tuo atteggiamento verso la cosa, ha un ruolo molto importante. Se approcci con la mentalità del “lo voglio fare, perciò se non funziona, mi arrabbierò e ne resterò infuriato” non accadrà mai. Avvicinati con la giusta mentalità e non dubitare di te stesso.

Ha funzionato?

Sono speranzoso che questa guida abbia funzionato, è un po’ rozza a tratti, o può sembrare manchevole in certi dettagli che I sognatori più esperti probabilmente noteranno, ma solo perché l’articolo è stato pensato per insegnare a fare sogni lucidi stanotte, con risultati immediati.

Non è sempre possibile ottenere risultati sul momento, ma questa guida dovrebbe riuscire a dare ai principianti del sogno lucido discrete possibilità di riuscita al primo colpo. Se imposti la sveglia due ore prima dell’orario di sveglia abituale, hai ottime speranze di farcela.